Unità di Reumatologia

 

La disciplina che tratta le malattie reumatiche è nota come Reumatologia. Si definiscono malattie reumatiche le condizioni morbose che determinano disturbi a carico dell’apparato locomotore e in generale dei tessuti connettivi di tutto l’organismo di tipo degenerativo, infiammatorio, dismetabolico… I sintomi più comuni causati dalle malattie reumatiche, sono dolore all’apparato locomotore e ridotta capacità funzionale delle articolazioni; mentre i segni più comuni sono tumefazione, calore, rossore e deformazione articolare. Nelle patologie con coinvolgimento sistemico i segni saranno più numerosi ed assai polimorfi. L’eziologia di tali malattie rimane in larga parte sconosciuta, mentre per la patogenesi numerosi studi sottolineano sempre di più il ruolo dell’autoimmunità. Il decorso nella maggior parte dei casi è cronico, ma la qualità di vita da qualche decennio è notevolmente migliorata grazie alla ricerca scientifica con l’introduzione di terapie farmacologiche innovative.

 

 

PRINCIPALI PATOLOGIE TRATTATE

1) Artrosi (osteoartrosi polidistrettuale)

2) Artriti primarie (artrite reumatoide, psoriasica, spondilite anchilosante, entero-artriti)

3) Artropatie da microcristalli e dismetaboliche (gotta)

4) Affezioni dolorose non traumatiche del rachide

5) Malattie dell’osso (morbo di Paget)

6) Connettiviti e vasculiti (lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, polimiosite-dermatomiosite, connettiviti indifferenziate e da sovrapposizione, sindrome di Sjögren, polimialgia reumatica)

7) Artriti causate da agenti infettivi

8) Reumatismi extra-articolari (fibromialgia)

9) Sindromi neurologiche, neurovascolari (neuropatie da compressione, algodistrofia)

10) Miscellanea (fenomeno di Raynaud…)

 

 

Specialisti in unità: D.ssa Carmen Elisa Marchese 

CONTATTI
E-mail:
Tel: 095 238  111